Giro delle Dolomiti: tappe e percorso, si parte il 25 luglio

Fra poco più di due settimane centinaia di cicliste e ciclisti potranno vivere da vicino le Dolomiti, al Giro delle Dolomiti (foto: FotoStudio3)
Tempo di lettura: 3 minuti

Fra poco più di due settimane centinaia di cicliste e ciclisti potranno vivere da vicino le Dolomiti. Partendo da Bolzano al Giro delle Dolomiti disputeranno sei tappe indimenticabili tra le maestose montagne patrimonio mondiale UNESCO. Ogni giorno saranno cronometrate due brevi frazioni, ma la maggior parte del tempo i ciclisti pedaleranno a tempo controllato in compagnia degli altri appassionati e, liberi da stress e pressione, potranno apprezzare con tutti i sensi la varietà dei paesaggi e la bellezza dell’Alto Adige.

Durante la settimana di giro, i partecipanti percorreranno 670 impegnativi chilometri con un dislivello complessivo superiore ai 12.000 metri. Per i ciclisti piuttosto allenati questa sfida non sarà difficile da affrontare, anche perché dopo le prime tre tappe ci sarà un giorno di sosta, come da tradizione. I partecipanti particolarmente motivati, soprattutto chi arriva dall’estero, spesso usano addirittura questa giornata per mettersi in sella alla volta di qualche passo non in programma nell’edizione corrente del Giro delle Dolomiti.  

Sotto questo aspetto il Giro delle Dolomiti 2021 non lascia quasi nessun desiderio inesaudito. Il giro del Sella o l’appassionante salita all’Alpe di Siusi, l’alpe più vasta d’Europa, sono ormai diventate delle tappe classiche del giro ciclistico. Non meno impegnative e belle sono le tappe nel Paradiso della Mendola, attorno al Catinaccio o l’ormai tradizionale crono a squadre in Bassa Atesina, nella quale è stata introdotta la categoria “Corporate” per i team aziendali.

Un esordio: prima volta per la tappa nelle Dolomiti di Brenta

Al 44° Giro delle Dolomiti c’è però anche una tappa completamente nuova, che non era mai stata corsa negli oltre 60 anni di storia del rinomato evento sportivo. Martedì 27 luglio la terza tappa partirà da Mezzolombardo alla volta delle Dolomiti di Brenta. Una località particolarmente conosciuta della zona è Madonna di Campiglio, dove per più volte è passato il Giro d’Italia e poco prima di Natale si svolge il prestigioso slalom di Coppa del mondo.

A poche settimane dalla partenza di domenica 25 luglio, sono in pieno svolgimento le iscrizioni al Giro delle Dolomiti 2021, che in tempo di pandemia di coronavirus si svolgerà nella massima sicurezza possibile, ma in modo del tutto rilassato. “Al momento abbiamo superato i 300 iscritti e siamo convinti che adesso, nella fase finale, arriveranno ancora numerose iscrizioni, soprattutto da parte dei partecipanti altoatesini o di coloro che non dovranno fare un lungo viaggio per arrivare. Oltre alla bellezza del paesaggio, l’organizzazione professionale della manifestazione, dei ristori top e passare un’esperienza con chi ha gli stessi interessi sono dei motivi validi per non lasciarsi scappare il 44° Giro delle Dolomiti”, afferma con entusiasmo la nuova presidente del comitato organizzatore Bettina Ravanelli.

I costi d’iscrizione per il Giro delle Dolomiti ammontano a 390 euro per il ticket settimanale di sei tappe, mentre l’iscrizione a una singola tappa costa 80 euro. Le iscrizioni sono aperte fino a nuovo avviso sul sito ufficiale www.girodolomiti.com

Le tappe del 44° Giro delle Dolomiti in dettaglio:

Tappa 1 – Paradiso della Mendola powered by Marlene (domenica 25 luglio)

Lunghezza: 90,8 km

Dislivello: 1659 m

Tratto cronometrato: 11,7 km/523 m di dislivello

Tappa 2 – Alpe di Siusi powered by Alpe di Siusi (lunedì 26 luglio)

Lunghezza: 96,8 km

Dislivello: 2213 m

Tratto cronometrato: 11 km/714 m di dislivello

Giro Sprint: 2 km/186 hm

Tappa 3 – Dolomiti di Brenta powered by Sportler (martedì 27 luglio)

Lunghezza: 145,4 km

Dislivello: 2521 m

Tratto cronometrato: 8,3 km/456 m di dislivello

Giro Sprint: 2,0 km/124 m di dislivello

Tappa 4 – Sellaronda powered by Q36.5 (giovedì 29 luglio)

Lunghezza: 160,4 km

Dislivello: 3306 m

Tratto cronometrato 1: 5,5 km/236 m di dislivello

Tratto cronometrato 2: 4,4 km/269 hm m di dislivello

Tappa 5 – Catinaccio powered by Cofidis (venerdì 30 luglio)

Lunghezza: 89,6 km

Dislivello: 2208 m

Tratto cronometrato: 13,2 km/625 m di dislivello

Giro Sprint: 2 km/184 m di dislivello

Tappa 6 – Team Crono Bassa Atesina powered by Alperia (sabato 31 luglio)

Lunghezza: 85,7 km

Dislivello: 402 m

Tratto cronometrato: 15,7 km/22 m di dislivello

Giro Sprint: 2 km/121 m di dislivello

Chilometri complessivi: 670 km/12.270 m dislivello

Chilometri complessivi prove a cronometro in montagna: 69,8 km/2845 m dislivello

Chilometri complessivi Giro Sprint: 8 km/615 m dislivello