Berghem Mola Mia: il team di Zinetti esulta per l’edizione 2021, presenze triplicate

Numeri in forte crescita per la Berghem Mola Mia 2021. Qui la partenza dei 670 partecipanti
Tempo di lettura: < 1 minuto

Numeri in forte crescita per la Berghem Mola Mia – quasi triplicate le presenze rispetto alla prima edizione del 2020 (240 partecipanti) – con 670 cicloamatori che hanno pedalato sulle strade e le salite delle Valli Bergamasche e Bresciane.
Un grande successo di partecipazione – per l’evento promosso dalla Società Ciclistica Gazzanighese del presidente Mauro Zinetti – ex professionista bergamasco, come hanno confermato le parole degli stessi partecipanti che, alla fine della prova, che con grande entusiasmo hanno espresso grande soddisfazione e complimenti agli organizzatori.

La formula si è rivelata vincente e molto apprezzata con lunghi tratti cicloturistici ed alcuni tratti cronometrati.

Berghem Mola Mia: grande successo per l’edizione 2021

Previsti due percorsi, il Kürt di 72,3 chilometri, di cui 13 cronometrati e 864 metri di dislivello, con le salite di Selvino e Passo Zambla, e il nuovo percorso Lonc di 154 chilometri, di cui 22,6 cronometrati e 1.148 metri di dislivello con le salite di Selvino, Passo Zambla, Passo Presolana e Passo Forcella di Bianzano che hanno esaltato i più preparati e temerari.

Suggestivi i paesaggi al Lago di Iseo ed al Lago di Endine.

Il vero punto di forza è stata la travolgente accoglienza nei punti di ristoro “all-inclusive” – con tavoli, sedie e recovery bike.

La premiazione di tutti i partecipanti all’arrivo con la bottiglia di vino celebrativa, e la premiazione dei gruppi più numerosi hanno arricchito il pasta party finale. Un organizzazione impeccabile che ha gestito ogni dettaglio nel migliore dei modi.