Su Buycycle è all’asta la Pinarello con cui l’ex professionista Jan Ullrich corse il Tour de France 1998

Buycycle
Jan Ullrich e la sua Pinarello
Tempo di lettura: 2 minuti

Jan Ullrich, ex ciclista professionista e vincitore, tra l’altro, del Tour de France del 1997, della Vuelta a España del 1999 e della prova in linea alle Olimpiadi di Sydney del 2000, ha messo all’asta la bicicletta da corsa Pinarello utilizzata durante il Tour de France del 1998, quando indossava i colori del Team Telekom.
 
La bici è rimasta nelle medesime condizioni in cui Ullrich l’ha lasciata al termine del Tour 1998. Il nastro del manubrio, gli pneumatici Continental, il gruppo Campagnolo Record Titanium e la verniciatura bianco-rosa Telekom: tutti i componenti originali sono rimasti intatti. C’è anche il ciclocomputer Sigma usato in gara: a chi chiede quanti chilometri vi siano registrati, Ullrich risponde ammettendo di non ricordare la cifra esatta: “Credo circa 40.000, ma sarà un segreto che solo il miglior offerente potrà scoprire” dice il Kaiser con un sorriso.
 
Il 25 giugno, a quattro giorni dalla partenza della 111ª edizione della Grande Boucle, ha avuto inizio l’asta su buycycle.com, piattaforma numero uno in Europa per la vendita e l’acquisto di biciclette di alta gamma di seconda mano, e sarà aperta per tutta la durata del Tour de France (si concluderà il 21 luglio alle 19.00). Gli acquirenti interessati potranno fare un’offerta su buycycle e aggiudicarsi non solo un pezzo di storia del ciclismo, ma anche dare un contributo alla promozione dei giovani talenti del settore. Il ricavato sarà infatti devoluto per intero a programmi che promuovono il ciclismo giovanile.

Buycycle
La Pinarello marchiata Team Telekom dell’ex professionista Jan Ullrich

«Sostenere la prossima generazione di ciclisti è una questione che mi sta molto a cuore. Con quest’asta voglio dare ai più giovani la possibilità di realizzare i loro sogni, e promuovere ulteriormente lo sport che amo tanto», continua Ullrich.
 
A condividere il suo entusiasmo c’è il team di buycycle, che è orgoglioso di ospitare quest’asta speciale, un momento importante per tutti gli appassionati di ciclismo. «Non capita tutti i giorni di avere tra le mani un cimelio di questo prestigio», commenta Theo Golditchuk, uno dei fondatori di buycycle. «Crediamo che grazie al nostro contributo riusciremo a raccogliere una somma significativa per i giovani appassionati, e non vediamo davvero l’ora di fare la nostra parte».
 
Ulteriori informazioni sull’asta e sulle modalità di partecipazione sono disponibili sul sito ufficiale di buycycle.com.