I tre percorsi della Rando di Bari arrivata alla 2ª edizione

Tempo di lettura: < 1 minuto

I tre percorsi della seconda edizione della Randonnée di Bari, in programma domenica 2 giugno, sono disegnati tra il litorale adriatico e la Murgia, un affascinante territorio che interessa anche la provincia di Brindisi. il lungo (210 chilometri con dislivello totale di 1.700 metri) attraversa nella parte iniziale le belle località costiere di Polignano a Mare e Monopoli, poi entra nella Murgia orientale e passando per Pozzo Faceto arriva nel punto più meridionale a Caranna di Cisternino. Davvero avvincente l’esplorazione della Murgia dei Trulli, che prevede l’attraversamento degli stupendi borghi di Selva di Fasano, Locorotondo ed Alberobello. Il rientro a Bari avverrà da Castellana Grotte, Conversano e Noicattaro. Tre punti di controlli intermedi a Capitolo (km 76), Selva di Fasano (km 116) e Castellana Grotte (km 161).

Il percorso medio (145 chilometri per 950 metri di dislivello) avrà a Monopoli il punto più distante dalla partenza . Da lì dietrofront e rientro da Conversano. La distanza del corto è di 70 chilometri (dislivello di soli 300 metri) sul percorso Bari – Mola di Bari – Consersano – Noicattaro – Bari. 

Partenze scaglionate (dalle ore 6.30 alle 8) dal Lungomare Perotti di Bari, all’altezza della spiaggia “Pane e Pomodoro”. Quota di iscrizione online di 20 euro (sul posto 30 euro). 

Informazioni: tel. 347 3447671, mtbclubari@gmail.com