Randonnée della Brianza, 200 chilometri “classici” sulle strade del Lombardia

La salita di Sormano, in una foto d'archivio dalla Gran Fondo Il Lombardia 2021
Tempo di lettura: 2 minuti

Su una parte delle strade che sabato 8 ottobre ospiteranno il classicissimo Giro di Lombardia riservato ai professionisti si svolgerà sei giorni prima la Randonnée della Brianza, organizzata da Eurobici Milano. Si pedalerà per 200 chilometri tra le province di Milano, Monza-Brianza e Como. Sarà affrontata anche la celeberrima Madonna del Ghisallo ma dal versante più facile, quello di Asso. Ma sarà preceduta dalla ancor più impegnativa salita della Conca di Crezzo, distante soli 3 chilometri in linea d’aria. E seguita dal cosiddetto Superghisallo, alias Piano Rancio, e poi addirittura dalla Colma di Sormano. I segreti del percorso e il programma completo, su quicicloturismo.

Randonnée della Brianza: partenza e arrivo a Milano, i segreti del percorso

La partenza e l’arrivo si svolgeranno a Milano, in una zona semicentrale (via Sebenico 31, Oratorio del Sacro Volto). Con la bandierina dello start abbassata alle ore 8.30 (si potrà però prendere il via sino alle 9) di domenica 2 ottobre, si punterà subito verso nord passando per Monza, Carate Brianza, Giussano ed Erba. Dal Lago di Pusiano si salirà al Lago del Segrino, sede del primo controllo-ristoro. Si entrerà del Triangolo Lariano, percorrendo la famosa strada che da Canzo porta a Magreglio. Ma anziché affrontare l’ultima insidiosa rampa per il Ghisallo, a Barni si imboccherà l’ardita ascesa per la Conca di Crezzo (— metri), che raggiunge punte sino al 16%. Al termine dell’altrettanto ripida discesa, ultimo segmento del Ghisallo, con la salita che continua poi sino a Piano Rancio.

Seguirà una picchiata sino alle porte di Bellagio, poi una quindicina di chilometri lungo la riva interna del Lago di Como, che si lascerà a Nesso per affrontare la salita più lunga della giornata: la Colma di Sormano, 13 chilometri, sino a quota 1124. Nuova discesa attraversa la Vallassina, attraversando una seconda volta Canzo. Il finale, comprendente una bella serie di saliscendi, prevede il passaggio da Albavilla, Lipomo, Cantù e Cermenate. Solo da qui a Milano la strada alternerà pianura e lieve discesa. Dislivello totale di 2.820 metri.

Quota di iscrizione di € 15 (entro il 30 settembre), il giorno della manifestazione il costo è di € 20.

Informazioni: tel. 3931945758 e 3381467013, asdeurobicimilano89@gmail.com e sulla pagina Facebook di Eurobici Milano.