Gran Fondo Templari 2022: percorso, altimetria e salite con la Cava San Lorenzo di Fanna

Il gruppo di una Gran Fondo, in una foto d'archivio (foto: Luigi D'Arcangelo)
Tempo di lettura: < 1 minuto

La quindicesima edizione della Gran Fondo Templari 2022 – Trofeo Città di Pordenone, in programma domenica 31 luglio, prevede il ritorno alla formula della manifestazione inserita nel programma gare del circuito Alpe Adria Tour e del campionato italiano Gran fondo e Medio fondo ACSI, che riproporrà due percorsi, rispettivamente di 146 chilometri (dislivello totale di 2063 metri) e 105 chilometri (con 1061 metri di dislivello).

Gran Fondo Templari 2022: percorso, altimetria e salite. C’è la Cava San Lorenzo di Fanna

Quest’anno si affronteranno le salite di Orton (m. 702), poco meno di 8 chilometri con pendenza media del 4,6%, e della Cava San Lorenzo di Fanna (m. 495), 3 chilometri e 200 metri con il 7% di pendenza media. Saranno le due ascese più impegnative della giornata (il corto eviterà però Orton), ma nella prima del percorso dovranno essere affrontare anche le erte di Costabeorchia e Vito d’Asio.

L’apertura delle griglie è prevista per le ore 8 (centro polisportivo Torre, via Peruzza 8), la partenza alle 8.30. Tra le novità ideate dagli organizzatori Eraldo Scipioni Giulia Pecchielan anche l’attraversamento del centro storico della città di Pordenone dopo prima del via ufficiale della gara. Chiusura degli arrivi alle 14.30.

È ancora possibile iscriversi sul posto. Sabato 30 (ore 14-20) la quota è di 45 euro, domenica 31 (ore 6.30-7.30) passa a 55 euro. Comprende pacco gara con materiale tecnico, dorsale di gara, ristori intermedi (3 per il lungo, 2 per il corto), assistenza meccanica e sanitaria, furgoni scopa, pasta-party all’arrivo e diploma di partecipazione (scaricabile dal sito internet www.endu.net).

(www.granfondodeitemplari.com)

Informazioni: tel. 338 7078580 e 348 9293594, granfondodeitemplari@gmail.com