Corsa per Haiti 2022, classifiche: Pozzetto e Simenc i vincitori

Il gruppo della Gran Fondo Haiti 2022 (foto: Petrussi)
Tempo di lettura: 2 minuti

Ha sfiorato la soglia dei mille partecipanti la “Corsa per Haiti 2022”, che proponeva, oltre alla classicissima Gran Fondo, anche un “corto”, quattro percorsi per Gravel ed una cicloturistica, il tutto con partenza e arrivo a Cividale del Friuli e itinerari disegnati tra le valli del Torre e del Natisone.  

La Gran fondo per Haiti (156 chilometri) ha visto il successo del friulano Federico Pozzetto (Vivo Mg.KVis Dal Colle), che ha superato allo sprint il compagno di fuga Andrea Chiminello (Spezzotto Bike Team), con il quale aveva scatenato l’offensiva nell’ultimo tratto in discesa dalle Bocchette di Sant’Antonio. Al 4° posto, appena dietro Enrico Zen, l’ex professionista olandese Johnny Hoogerland, che fu campione nazionale e nel 2009 giunse quinto al Giro di Lombardia.

Corsa per Haiti 2022: Pozzetto e Simenc vincono a Cividale del Friuli

Affermazione in solitaria, in campo femminile, per la slovena Laura Šimenc (De Rosa-Santini), che ha staccato di quasi 6 minuti la collazionale Eva Zorman (Pocinkovanica Celje). Anastasia Mazzolin, quarta, è risultata la prima tra le italiane.

 “Era la prima volta che partecipavo alla GF Haiti – ha spiegato il vincitore al termine della gara – E’ stata dura, mi aspettavo che ci fosse selezione sulle ultime salite. Nel finale siamo rimasti in quattro e, nell’ultima discesa, ho seguito Chiminello, che conosceva molto meglio di me il percorso. Alla fine è andata bene e sono molto contento per questo successo”.

Tomaz Cefuta (Flamme Rouge) ha prevalso al termine della combattutissima medio fondo (108 chilometri), precedendo Roberto Vidoni e Andrea Calza. Al “via” anche Daniele Pontoni, ex campione del mondo di ciclocross, ora commissario tecnico della Nazionale italiana
Tra le donne bella vittoria di  Federica Giacometti (New Molini Dolo) davanti a Barbara Duse (Cottur) e Chiara Grossutti (C-Bike).

Il bilancio di quest’edizione è estremamente positivo – ha puntualizzato il patrono Sante Chiarcosso – . I numeri che avevamo previsto sono stati ampiamente raggiunti. Tutto è riuscito al meglio. Abbiamo unito al meglio i messaggi di sport, promozione del territorio e solidarietà, che sono i  cardini del nostro team. Con il costo di un solo aereo di quelli ospitati dalla portaerei Truman, che era in rada a Trieste, si sfamerebbero 8 milioni di persone ad Haiti: è una frase forte, forse assurda, però credo che tutti abbiano colto il messaggio. Forse non copriamo tutte le spese che abbiamo investito, ci abbiamo messo l’anima, però un primo risultato l’abbiamo sicuramente ottenuto”.

Le classifiche individuali e a squadre della gara friulana

Classifica Mediofondo per Haiti 2022
1. Tomaz Cefuta (Flamme Rouge): 2h55’21”
2. Roberto Vidoni (Cottur), 2h57’23”
3. Andrea Calza (BikeShop), 2h57’27”
4. Alesandro Tomasella (Spezzotto), 2h57’36”
5. Ales Tadej (Slovenia), 2h58’08”

Classifica Granfondo per Haiti 2022
1. Federico Pozzetto (Vivo MgK Vis Dal Colle): 4h31’26”
2. Andrea Chiminello (Spezzotto), 4h31’28”
3. Enrico Zen (Basso Buzzolan), 4h32’06”
4. Johnny Hoogerland (Arbo), 4h34’15”
5. Thomas Coradazzi (Chiarcosso Help Haiti), 4h35’20”

Classifica Cicloturistica per Haiti 2022
1. Asd Friul Team 18 (18 partiti)
2. Gs K2 (9)
3. Team Granzon (9)
4. Ronchi Ciclismo (8)
5. Team Friuli Cervignano (6)