Associazione Ciclo&Turismo: per la 25ª edizione è stata scelta la Basilicata

Basilicata
Gli splendidi paesaggi della Basilicata faranno da sfondo al viaggio organizzato dall'Associazione Ciclo&Turismo per festeggiare i 25 anni di attività
Tempo di lettura: 8 minuti

Per la venticinquesima edizione di Ciclo&Turismo, l’organizzazione ha scelto l’Italia, e in particolare la Basilicata, perché la natura paesaggistica, l’arte e la cultura ne sono protagoniste per la storia e la bellezza.  

La Basilicata è anche nota come Lucania, che fu la denominazione ufficiale dal 1932 al 1947, oltre a identificare un’antica Regione dai confini differenti che inglobava gran parte dell’odierno territorio. Unica regione d’Italia a doppia denominazione, è una terra dalle antichissime origini in cui la storia e la natura dell’uomo hanno lasciato importanti tracce sin dall’epoca preistorica. La denominazione antica di “Lucania” deriva dal latino lucus riferendosi alla terra di boschi o al fatto che fosse popolata dai Liky, antico popolo proveniente dall’Anatolia, o ancora perché terra raggiunta da un popolo guerriero che seguiva la luce del sole, anticamente “luc”.

La denominazione attuale di Basilicata compare per la prima volta in un documento del 1175. Contesa tra Oriente e Occidente, la Basilicata ha vissuto alti momenti artistici fin dalla comparsa dell’uomo sul suo territorio. Dal punto di vista storico-artistico, dunque, questa regione offre un patrimonio prezioso e vario, lontano dagli abituali canoni stilistici. 

Attualmente, la popolazione è suddivisa nei 131 comuni delle province di Potenza e Matera. I tesori naturalistici di questa regione divisa tra aree pianeggianti, collinari, montuose e costiere si pregiano della presenza di zone quali la catena del Sirino, l’appennio lucano, la montagna potentina, il Vulture, la piana jonica, la costa tirrenica di Maratea e il Metaponto, senza dimenticare l’offerta termale. Non mancano, infatti,  sorgenti con acque e fanghi presso località dotate di stabilimento termale quali Latronico nel Parco Nazionale del Pollino e Rapolla nel comprensorio del Vulture.

Località di Nova Siri

Precisamente Ciclo&Turismo ha scelto la località di Nova Siri in posizione strategica tra il mare e le montagne per i suoi itinerari, panoramici  e di medio e alto interesse ciclistico, ma anche per la sua posizione ideale per raggiungere mete turistiche di alto interesse naturalistico, storico  e artistico. 

Il suo nome attuale ricorda l’antica colonia greca di Siris, fondata dai profughi di Troia intorno all’ottavo secolo a.C. Documenti antichi e testi storici hanno ampiamente scritto della opulenta Siris, situata presso la foce del fiume Siri (attuale Sinni), al centro di un vasto territorio che prendeva il nome di Siritide. Quest’ultimo, che si estendeva dal fiume Sinni al fiume Cavone, nella Basilicata ionica, oggi ricade nel vasto comprensorio del Metapontino che prende il nome dall’antica città di Metaponto. L’immensa Piana del Metapontino, di cui fa parte anche Nova Siri, nella provincia di Matera, si caratterizza per i suoi tappeti di frutteti e ortaggi che la rendono un’area ricca della regione Basilicata. I profumi e i colori dei frutti: dalle fragole alle pesche, ai mandarini e alle albicocche dominano i paesaggi e contraddistinguono questo paradiso naturale che si configura come una delle aree più specializzate del Mezzogiorno.

Spiagge dorate e mare cristallino, fanno di Nova Siri nei pressi di Torre Bollita, una delle località preferite per chi cerca un posto rilassante che evochi mete esotiche. La Marina è caratterizzata da una ricca presenza di pinete e di eucalipteti che ne risaltano la natura naturalistica del posto.

Il viaggio di Ciclo&Turismo

La partenza con Ciclo&Turismo è fissata per sabato 23 aprile  e il rientro sabato 30 aprile 2022 dagli aeroporti: 

di Milano Malpensa T. 1; da Bergamo; Bologna; Venezia, Torino, Verona, Roma Fiumicino; 

La programmazione dei voli attuale di Ryanair e Easyjet, salvo eventuali cambiamenti è la seguente :

RYANAIR

TORINO – BARI      08:30 – 10:00                     BARI – TORINO   15:45 – 17:25

VENEZIA – BARI   08:40 – 09:55                   BARI – VENEZIA   21:10 – 23:30

BOLOGNA – BARI 10:25 – 11:40                  BARI – BOLOGNA 17:05 – 18:20

BERGAMO – BARI 10:45 – 12:10                 BARI – BERGAMO 17:30 – 18:55

VERONA – BARI   10,05 – 10,20                    BARI – VERONA  10,20 – 11,40

ROMA FIUMICINO – BARI 08:15 – 09:15   BARI – ROMA FIUMICINO 16:50 – 17:55

EASYJET

MALPENSA – BRINDISI 07:00 – 08,45          BRINDISI – MALPENSA 17:10 – 18:50

L’hotel

Il Nova Siri Village Beach, bellissimo villaggio turistico a quattro stelle, recentemente ristrutturato ed immerso in un’oasi di verde nel cuore della Magna Grecia, a ridosso di una grande pineta che lo congiunge alla bianca spiaggia di sabbia bagnata da mare Ionio sulla costa di Nova Siri Marina in Basilicata, dove si trova il lido privato ed attrezzato.  Il Villaggio turistico è composto da due corpi centrali in cui si trovano 145 camere immerse in un grande e curato giardino, vicino all’area sportiva e a duecento metri dalla spiaggia e dalla passeggiata sul lungomare. Dista solo 1 km dal centro della Marina e dalla stazione di Nova Siri. Matera, capitale europea 2019 della cultura è raggiungibile in meno di un’ora. 

Al NOVA SIRI VILLAGGIO (4 stelle) ìl trattamento sarà  in SOFT ALL INCLUSIVE (pensione completa bevande incluse, consumo illimitato anche per le bibite erogatori per tutto il giorno), le consumazioni al Bar sono a pagamento a costi contenuti come in un qualsiasi bar.

CICLO&TURISMO penserà a tutto

Fornirà l’imballaggio per la bici che Vi sarà spedito mezzo corriere SDA delle POSTE italiane. L’imballaggio lo potrai ricevere a casa tua o più comodamente per il ritiro presso l’Ufficio Postale a Te più vicino, fornendoci preventivamente  l’indirizzo.

Quindi, un camion dell’organizzazione, ritirerà le bici nei punti di raccolta per portarle a Nova Siri e, sempre dalle varie località di partenza, saranno organizzati dei Bus per il trasferimento dei partecipanti agli aeroporti, sia dalle località di partenza  che in Basilicata, per il rientro.

Nel caso che qualcuno si trasferisca in proprio all’aeroporto gli sarà rimborsato € 40,00 per persona per il tragitto nel quale non fosse organizzato il pullman di trasferimento e € 20,00 a persona per coloro che rinunciano al trasferimento organizzato perché preferiscono utilizzare i propri mezzi per andare in aeroporto.

Il partecipante potrà anche scegliere di arrivare in Basilicata con i propri mezzi, in questo caso, dalla quota di partecipazione potranno essere decurtate 250,00 €

Con CICLO&TURISMO, anche chi non pedala, potrà avere una “full immersion” turistica: sono previste 4 escursioni turistiche di mezza giornata e 1 di giornata intera con pranzo incluso incluse nel pacchetto. Una escursione facoltativa a pagamento (€ 65,00) di intera giornata alla città di MATERA (pranzo incluso) nel giorno di riposo dell’organizzazione di mercoledì 27/04.

Pacchetto del “CICLISTA” Associazione Ciclo&Turismo

È la formula super collaudata di sempre, al momento dell’iscrizione ciascuno specifica il proprio profilo sportivo per essere inserito nel gruppo a lui più adatto, con possibilità di cambiare il gruppo, scalando gruppo in corsa  o cambiare per il giorno dopo, alla sera saranno esposti in bacheca la formazione dei gruppi: basterà cancellarsi e riscrivere il proprio nome nel gruppo prescelto.

I gruppi saranno 7 ognuno di essi, una Guida ciclistica a conoscenza del percorso, un’auto di supporto con ruote di ricambio a bordo. Tutti i gruppi andranno nella stessa direzione, i Gruppi 1 – 2 – 3   faranno il percorso lungo di 85/120 km.

Il 3° gruppo, pur mantenendo gli stessi km, avrà una velocità più moderata rispetto ai gruppi 1 e 2 . I gruppi 4 -5 -6 faranno i percorsi  medi 60 /85 km. Il 5° gruppo sarà formato da soli E-BIKE. Il 6° gruppo avrà una velocità moderata  rispetto il 4° e 5° gruppo. 

Come sempre, il Gruppo 7 (settimo Cavalleggeri), pur indipendente, sarà sulla stessa direzione dei Gruppi, riducendo il tragitto a 40/50 km. Come sempre sarà un tragitto scelto dalla mitica guida Mariano Ansaldi, molto turistico, per poter ammirare e fotografare le meraviglie naturalistiche e magari per visitare qualche sito particolarmente interessante che s’incontrerà o fermarsi per un caffè o per una “foto panoramica”.

L’avventura durerà l’intera settimana, si pedalerà ogni mattina su percorsi di media difficoltà con qualche bella salita dal 6 al 14%. 

Fondo stradale discreto. I percorsi sono di grande bellezza paesaggistica con località di grande  interesse turistico culturale. Rientro in Hotel per il pranzo. Al pomeriggio,  si potrà continuare l’allenamento in palestra,fare  sport esterni quali il calcetto, il tennis e Oppure oziando e godersi il sole presso la bellissima piscina o al mare nella  spiaggia dell’Hotel a 200 mt.

Pacchetto del Turista Associazione Ciclo&Turismo

L’Organizzazione propone 6 escursioni turistiche, una delle quali facoltativa e a pagamento

Domenica Pomeriggio 24/04:      (Ciclisti € 20,00)

S. Maria d’Anglona, centro storico di Tursi

Tra le formazioni argillose dei calanchi, sul colle di Anglona, 

si erge la splendida basilica medievale dedicata a  S.ta Maria d’Anglona, che richiama negli influssi architettonici e nello stile degli affreschi interni le antiche dominazioni succedutesi nel territorio.

Più all’interno si trova  l’antica cittadina di Tursi che mostra nella disposizione urbanistica e nelle caratteristiche architettoniche dei suoi monumenti storici i segni di un glorioso passato. Nella parte alta del paese, chiamata “Rabatana”, roccaforte araba nel Medioevo, si dispongono antichi palazzi nobiliari e la Chiesa di S. Maria Maggiore.  

Lunedì 25/04  intera giornata, pasto  incluso (Ciclisti € 60,00)

Taranto 

Arrivo in città e inizio del tour nella “Città Vecchia” con visita alla 

Cattedrale di San Cataldo.  sosta in Piazza Castello presso i resti del 

tempio dorico cosiddetto “Tempio di Poseidone”. Visita al Castello Aragonese accompagnati dal personale in divisa della Marina Militare. Accanto al Castello Aragonese, l’imponente impalcatura d’acciaio del Ponte Girevole, oggi tipica icona della città di Taranto, introduce alla Città Nuova. 

Martedì, pomeriggio 26/04   (Ciclisti 20,00)

Pisticci /Craco

Craco sorge nella zona collinare che precede l’Appennino Lucano a circa  390 m s.l.m., a mezza strada tra i monti e il mare. Il territorio è vario, con predominanza dei calanchi, profondi solchi scavati dagli agenti atmosferici in un terreno argilloso. A causa di una frana di vaste proporzioni, negli anni ’60 Craco è stata evacuata, trasformandosi in un paese fantasma. 

Nel 2010, il borgo è entrato nella lista dei monumenti da salvaguardare redatta dalla World Monuments Fund.  A 2o km da Craco si situa il centro storico di Pisticci costituito da incantevoli rioni, palazzi nobiliari e antiche chiese. Nel rione Terravecchia, sono visitabili la Chiesa Madre dedicata ai SS. Pietro e Paolo e i resti del castello di Pisticci, di origine normanna. Alle propaggini meridionali del paese si sviluppa il caratteristico rione Dirupo, considerato “Una delle cento meraviglie d’Italia”. 

Mercoledì 27/04 intera giornata pranzo incluso  (Escursione  facoltativa costo € 65,00 per tutti): 

Matera – capitale della Cultura 2019

Il tour Ciclo&Turismo comincia da Piazza Vittorio Veneto – da cui si può apprezzare uno straordinario panorama sul Sasso Barisano – e prosegue lungo la dorsale cittadina sette/ottocentesca dove si allineano palazzi, chiese romaniche e barocche fino a raggiungere la maestosa Cattedrale del XIII secolo, dedicata alla Madonna della Bruna. Dalla Civita si raggiunge la chiesa di San Pietro Caveoso, luogo di culto costruito nel 1218 nel cuore dei Sassi, a ridosso del torrente Gravina. Il percorso si conclude risalendo verso il Piano per raggiungere Piazzetta Pascoli dove si erge Palazzo Lanfranchi, splendido esempio di architettura barocca.    

Giovedì pomeriggio 28/04  (Ciclisti 20,00 €): 

Aliano e il Parco letterario “Carlo Levi”  

Venerdì 29/04 mattino   ciclisti 15,00 €  con possibilità di fare shopping

aree archeologiche di metaponto e museo e centro abitato di Policoro

A Metaponto si visitano i resti dell’antica città greca: dai templi al teatro, all’agorà. Emerge il tempio extraurbano delle Tavole Palatine, del VI secolo a.C., rimasto  parzialmente in piedi sulla destra del basso corso del fiume Bradano e definito il  “Cuore archeologico della Basilicata”.

A circa 20 km più a sud  è il territorio di Policoro, nell’antichità sede di due importanti colonie della Magna Grecia: Siris, ricordata per la sua ricchezza ed Herakleia, fondata nel 433 a.C. da Taranto e Turioi. Il Museo Archeologico della Siritide espone reperti provenienti dai siti greci e dagli insediamenti interni indigeni. 

Passeggiata e shopping per le vie del centro 

Costo ingresso Museo Policoro €, 2,50 pro-capite

Le escursioni di mezza giornata, potrebbero subire delle variazioni di destinazione per ragioni di orari di apertura  delle chiese e dei siti archeologici.

La giornata dei Ciclisti e dei Turisti terminerà con ulteriori servizi offerti dall’Organizzazione:

Dalle 19 alle 20,00 un medico sarà a disposizione di tutti, ciclisti e turisti, per eventuali necessità  occasionali.

COSTI viaggio Associazione Ciclo&Turismo

Il costo dell’intera settimana, Ciclisti o Accompagnatori, è di 1.295,00 € 

Trattamento in SOFT ALL INCLUSIVE 

Adulto in terzo letto € 1.175,00;           

Supplemento singola  € 190,00.

Bambini da 0 a 3 anni solo l’eventuale volo aereo; 

Bimbi da 3 a 14  anni non compiuti  in terzo letto € 500,00 

Bambini  da 3 ai 14 anni non compiuti  in 3°- 4°  €  800,00 

Per coloro che si iscriveranno entro il 15 GENNAIO 2022  l’Organizzazione attiverà gratuitamente la polizza annullamento viaggio.

Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi al presidente dell’Associazione CICLO&TURISMO Buzzi Unicem 

Sig. Bruneto Mambrin cell. 340 2242610, fax 0171 789949, mail: mambrin@libero.it

Termine per le iscrizioni il 30 GENNAIO  2022.

Sul sito www.cicloeturismo.com  altre informazioni e aggiornamenti oltre a poter scaricare e stampare la scheda d’iscrizione