Randonnée del Gargano: ufficiale il rinvio al 1° maggio per l’evento di San Giovanni Rotondo

Le bellezze dei panorami del Gargano in una foto d'archivio dell'edizione 2020 della Randonnée del Gargano
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il perdurare dell’emergenza Covid-19 ha costretto gli organizzatori della Randonnée del Gargano a rinviare l’evento da domenica 28 febbraio a sabato 1° maggio. Partenza (ore 7.30-8.30, Poggio Active Hotel) e arrivo a San Giovanni Rotondo, a mezz’ora d’auto da Foggia, dove visse a lungo San Pio di Pietrelcina, la manifestazione proporrà due percorsi (200 e 120 chilometri) molto ondulati che attraverseranno alcune delle aree più suggestive della provincia di Foggia, spingendosi sino alle soglie del Tavoliere della Puglia.

Randonnée del Gargano: ci sarà il metodo “Random”

Per ottemperare alle normative vigenti sarà adottato il metodo Random, che elimina il rischio di assembramenti nei punti di controllo. Per registrare il passaggio, la timbratura della carta di viaggio sarà sostituita da QR code da inquadrare con un’app dedicata. Molto interessanti i passaggi sul litorale e all’interno del promontorio garganico, da San Nicandro a Peschici, da Vieste a Mattinata, dalla Foresta Umbra al Monte San’Angelo, senza dimenticare i laghi di Lesina e Varano. Non saranno ovviamente attivati i servizi docce e pasta-party.

Iscrizioni: online 18 euro, in loco 25 euro.
Informazioni: telefono: 3282873800, mail: mtbinpuglia@gmail.com