La Valtidone a rischio? Nelle prossime ore la decisione ufficiale

La Gran Fondo Valtidone dovrebbe essere in programma il 28 marzo
La Gran Fondo Valtidone dovrebbe essere in programma il 28 marzo
Tempo di lettura: < 1 minuto

Incerte anche le sorti della Gran Fondo Valtidone in programma a Pianello Val Tidone il 28 marzo. Nel corso di una chiacchierata a quicicloturismo.it l’organizzatore Vittorio Ferrante ci ha comunicato che il G.C. amatoriale di Sant’Angelo Lodigiano (società affiliata ACSI) e la Prefettura locale, nelle prossime ore avranno un incontro telematico. Si decideranno le sorti dell’imminente evento che sembra con tutta probabilità spostato nei mesi più avanti.

Seppur la situazione epidemiologica in zona sembra essere controllata, la tendenza è quella di un massima cautela per non sovraccaricare personale sanitario e volontari impegnati nel servizio gara. Ferrante e il suo c.o in queste settimane hanno già organizzato diverse prove a circuito e sono già collaudati nelle organizzazioni durante la Pandemia. Tuttavia l’ultima parola spetta ai prefetti e alle amministrazioni locali che sembrano comunque orientate a trovare una soluzione comune. Nel frattempo data la situazione di incertezza che vede le regioni cambiare colore repentinamente, il comitato organizzatore ha preso la decisione di eliminare una parte del percorso lungo che dall’Emilia entrava in Lombardia. Il tracciato di 95 km e 1.650 metri di dislivello vede tre ascese principali nel cuore dell’Appennino piacentino.