A luglio torna l’infinita sfida Dolomitica

L'Ultracycling Dolomitica è stato uno dei pochi eventi regolarmente svolti nel 2020
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’Ultracycling Dolomitica 2021 sarà in programma dal 9 all’11 luglio a Sarmede (Tv).

Per chi non la conoscesse, la D+ Ultracycling Dolomitica è una competizione di Ultracycling (su strade aperte) che si svolge in Italia a cadenza annuale, iscritta al Ultracycling Italia  CUP, Coppa del Mondo Ultracycling WUCA e valevole come qualificazione alla RAAM (Race Across America). Dalla sua prima edizione è dedicata alla memoria di Vito Favero, campione del ciclismo trevigiano. D+ Ultracycling Dolomitica nasce nel agosto 2013 da una idea di Roberto Picco, oggi presidente di Ultracycling Italia, direttore di gara e disegnatore del percorso.

Le gare di Ultracycling sono a tempo e senza soste e senza la possibilità di mettersi in scia di altri atleti. Avventure durissime e infinite contro i propri limiti.

Nel 2020 è stato uno dei pochi eventi che si è svolto con gli opportuni protocolli di sicurezza. Forse proprio per questo ha già i posti quasi esauriti. L’evento infatti, che è a numero chiuso darà ancora la possibilità di iscriversi a circa 65 atleti.

I tracciati

Saranno tre i percorsi tra cui scegliere: L’Ultracycling Dolomitica di 687 chilometri, 19 passi montani e 16.000 metri di dislivello. La Dolomitica 380 con 10.000 metri di dislivello e la Dolomitica 180 con “solo” 4 passi attraverso le Prealpi Venete e le Dolomiti friulane.

E’ possibile iscriversi soli, in coppia, con e senza assistenza.

www.ultracyclingdolomitica.com