Copertina

Cicloturismo di ottobre 2020

Le Gran Fondo ripartono finalmente! Torniamo da Valdobbiadene con il racconto della Prosecco Cycling, prima tappa italiana di un Prestigio anomalo, con solo tre prove. E’ stata una grande festa sul Muro di Ca’ del Poggio, tra scampi e bollicine. Ma a inizio settembre è ripartita anche la GF Santini Lapierre Mont Ventoux. Il gigante francese è stato domato da 2.000 ciclisti, tra cui 70 italiani. E tra pochi giorni tocca alla Colnago di Desenzano… Ripartono anche le cicloturistiche, con il bellissimo Bike Day del Gallo Nero di Radda in Chianti, una pedalata in tranquillità tra le stradine del Chianti Classico. Avete mai provato le selle corte? Vi diciamo come sono costruite e quali vantaggi forniscono, con l’aiuto di Alessandro Proni. Salite: conoscete il San Boldo? Una serpentina storica, scelta lo scorso anno dal Giro d’Italia (e tantissime volte dalla Gran Fondo Pinarello). Tecnica. Torniamo dall’Italian Bike Festival di Rimini con le tendenze del momento. Impazza il gravel e a tal proposito vi presentiamo il test della Liv Devote Advanced 1, dedicata al mondo femminile. Il futuro sarà “over”, come over sono le forme e i passaggi ruota della Cervélo Caledonia 5, una belva adatta ai viaggi, ma dall’animo tuttofare. Campagnolo fa…13! Abbiamo testato il nuovo Ekar, il gruppo monocorona a 13 velocità dedicato al gravel. Viaggi, che passione: appena dietro l’arco alpino, due itinerari da non perdere. Il primo in Svizzera, sulle lunghe salite dei cantoni Valais e Vaud. Poi nel salisburghese, sulla ciclabile di Mozart. Dai, partite con noi.

IN COPERTINA

Un brindisi e… salita e scampi

Che giornata spettacolare a Valdobbiadene La Prosecco Cycling è stata la prima “big” italiana a...

Un giorno da favola nel Chianti Classico…

«Il Covid ha annullato la Gran Fondo del Gallo Nero? Okay nessun problema, lanciamo il...

Desideri di stabilità? Tagliate il naso

Non sono solamente comode considerata l’area posteriore maggiorata. A patto di un posizionamento sulla bicicletta...

La sfida italiana al gravel più tosto

Anche la storica azienda vicentina entra in questo segmento con un gruppo dagli alti contenuti...

E’ l’ideale per i viaggi ma ha muscoli da vendere…

Angolo di sterzo più aperto, movimento più basso e passaggi ruote fino a 34 millimetri...

L’amica fidata se l’avventura bussa alla porta

A grandissima richiesta, arriva la prima gravel del marchio totalmente dedicato alle donne di Giant....

Il responso di Rimini? Più gravel, più “over”

Tra mille precauzioni dovute al Covid-19 la tre giorni romagnola è andata in scena regolarmente....

E l’Austria risponde sulle note di Mozart

Salzkammergut è un territorio, ma anche una bellissima ciclabile austriaca a due passi dall’Italia. L’abbiamo...

Facebook Posts