Dinamo e la rivoluzione naturale nell’integrazione per il ciclismo

Dinamo e la rivoluzione naturale nell'integrazione per il ciclismo
Tempo di lettura: 2 minuti

Nell’headquarter di DINAMO a Busto Arsizio, in provincia di Varese, vengono studiati, sviluppati e confezionati integratori alimentari con un chiaro e semplice obiettivo: creare prodotti altamente performanti che siano realmente naturali. Un principio semplice e chiaro, come la lista dei loro ingredienti.

«Pratico sport endurance da sempre, ho iniziato con il trail running e ora ho affiancato il ciclismo, e posso dire che di integratori ne ho provati di ogni tipo, ma non trovavo mai soddisfazione, a partire dalla difficoltà di digestione che è un problema comune a molti atleti endurance» commenta Luca Spada che, dopo aver fondato EOLO sta dedicando le proprie attenzioni sulla nuova creatura dal nome eloquente: DINAMO. «Quindi ho pensato di risolvere il problema alla radice, creando la mia linea di integratori capaci di soddisfare le mie esigenze e quelle di chi, proprio come me, era alla ricerca di un prodotto efficace e facile da digerire, oltre che buono e a base naturale».

Detto, fatto. Ecco qui la soluzione: l’approccio DINAMO all’integrazione è voler coniugare l’efficacia energetica del prodotto con gli aspetti salutistici inevitabilmente legati all’alimentazione.

DINAMO – L’ETICHETTA PRIMA DI TUTTO

L’efficacia di DINAMO parte dalla sua semplicità: ogni prodotto ha una lista molto breve di ingredienti ed è privo di conservanti artificiali, per facilitarne la digestione. «Dobbiamo imparare a girare il prodotto e leggere le etichette» va ripetendo Luca Spada per introdurre gli atleti élite, così come gli amatori, nel mondo della supplementazione naturale. «Il cibo è la nostra medicina: tutto parte dalla selezione delle materie prime, e siamo estremamente rigorosi che siano alimenti di alta qualità e prevalentemente a “chilometro zero” a tutela del Made in Italy e della garanzia sulla fonte produttiva» conclude il fondatore di DINAMO.

Una soluzione di integrazione alimentare vicina al rispetto per l’ambiente: per questa ragione anche il packaging è 100% riciclabile.

I prodotti dell’offerta DINAMO sono declinati in base al momento in cui devono essere assunti, ovvero prima, durante o dopo l’attività fisica, per un supporto totale all’atleta.

IL GEL AL MIELE SALATO

Tra i prodotti DINAMO di punta, ci sono i gel, da assumere durante la gara o l’allenamento, per fornire il corretto apporto di energia risultando gradevoli anche dopo più assunzioni. «Abbiamo sviluppato una famiglia di gel dall’alto contenuto di carboidrati e che fosse gradevole al gusto, anche dopo una giornata in bici o di corsa» sottolinea il fondatore di DINAMO.

Durante un lungo allenamento o quando il nostro corpo è sotto forte stress, infatti, le papille gustative sono estremamente sensibili e l’eccessivo gusto zuccherino dei prodotti provoca in molti atleti un rigetto. Il gel al miele salato, per esempio, rappresenta una soluzione naturale e innovativa, perché capace di coniugare la fonte energetica di ben 25 grammi di carboidrati con il gusto sapido piacevole al palato.

E a proposito di composizione, ecco cosa dice l’etichetta: cinque ingredienti (miele, sciroppo di manioca, sciroppo di riso, olio di sesamo e sale rosa dell’Himalaya) che rendono questo gel molto digeribile, e adatto a un’assunzione prolungata. Il gel al miele salato fornisce 25 grammi di carboidrati, la giusta carica durante lo sforzo. Il miele utilizzato è di apicoltura italiana. «Nei gel, così come in tutti i prodotti DINAMO, non inseriamo addensanti, coloranti, acidificanti e altre sostanze che ne prolungano la scadenza: i nostri integratori hanno un ciclo di vita di nove mesi circa, ottimale per preservare la freschezza della materia prima e sufficienti per garantire all’atleta non solo un prodotto energetico, ma anche salutare» conclude Luca Spada.

Ulteriori informazioni sul sito ufficiale Dinamo.