Gimondi Bianchi 2022, boom di iscritti: i numeri della gara

Tempo di lettura: 2 minuti

Esauriti a poco più di una settimana dall’evento i 3.500 pettorali disponibili per la Gimondi Bianchi 2022 dell’8 maggio, la prima senza l’amato campione di Sedrina, nell’80° anniversario della sua nascita. “Risultato fantastico dopo due anni di stop”, il commento dell’organizzazione.

Ritorna in grande stile la Granfondo Internazionale Felice Gimondi – Bianchi, che dopo due anni di assenza forzata segna subito il sold out. La 24.sima edizione di domenica 8 maggio, la prima senza il compianto campione di Sedrina, vedrà infatti sulla linea di partenza di Via Marzabotto, nel cuore di Bergamo, ben 3.500 cicloamatori.

Gimondi Bianchi 2022, il commento di Manenti sul fantastico risultato!

Un risultato fantastico che ci riempie di orgoglio – ha commentato Giuseppe Manenti, storico organizzatore dell’evento sin dagli albori nel 1996 -, perché significa che negli anni abbiamo seminato bene e lasciato un segno. Non vediamo l’ora di accogliere tutti i fedelissimi della bicicletta e di Felice Gimondi nella nostra Bergamo: sarà una giornata di festa”.

Alcuni numeri dell’evento: con i 3.500 partecipanti del 2022, il totale degli iscritti dalla prima edizione sfonda il muro delle 90.000 unità (92.188 per la precisione) e inizia l’avvicinamento all’incredibile traguardo dei 100.000. Ben 25 le nazioni presenti: Svizzera, Belgio e Germaniasono i Paesi più rappresentati, dopo l’Italia, dove saranno coinvolti atleti da 17 regioni e 81 province, mentre sono 5 i Continenti toccati (Europa, Asia, Africa, Oceania, America).

Un po’ di numeri sulla gara che verrà

Tra i 3.500 iscritti troviamo anche 22 (dei precedenti 31) “puntuali”, ossia coloro che hanno preso parte a tutte le edizioni della Granfondo Gimondi, mentre sono andate esaurite anche le 20 iscrizioni solidali disponibili, il cui ricavato verrà devoluto all’Associazione Disabili Bergamaschi.

Sabato 7 (dalle ore 9 alle ore 20) e domenica 8 maggio (ore 9-16) sarà attivo il Villaggio Espositivo “Felice Gimondi” presso la tradizionale location del “Lazzaretto”, a fianco del Gewiss Stadium nel cuore di Bergamo, dove poter incontrare i brand, scoprire e testare nuovi prodotti, e dove i partecipanti dovranno ritirare il pacco gara.

Sempre tre i percorsi disponibili, quelli classici disegnati da Felice Gimondi in persona: il corto da 89,4 km (1.400 m dislivello), il medio da 128,8 km (2.100 m dislivello) e il lungo da 162,1 km(3.050 m dislivello), le cui tracce gpx sono disponibili sul sito www.felicegimondi.it.

La Granfondo Gimondi è inserita nel calendario di 5 circuiti granfondo: Alé Challenge, Brevetto dei Campionissimi, Maglia Nera, Prestigio e Zero Wind Show.

Tutti i dettagli dell’evento sono disponibili sul sito ufficiale e presso gli uffici organizzativi di G.M.S. in Via G. Da Campione, 24/c–24124, Bergamo (tel.+39 035.211721).