Nove Colli: una festa in grande stile per 9.000 granfondisti

Come al solito, i due tracciati della Nove Colli godevano di due arrivi separati sul lungomare Carducci di Cesenatico
Tempo di lettura: 2 minuti

L’aspettavano tutti al varco, e la Nove Colli non ha tradito le attese. Parlavano tutti di ridimensionamento e invece è stata una grandissima festa del ciclismo, il modo migliore per rispondere presente in questo anno difficile condizionato ancora dal Covid.
Erano oltre 11.000 iscritti, ma a Cesenatico si sono ritrovati in circa 9.000 per dar vita alla Gran Fondo più bella e affollata di quest’anno, che festeggiava la sua 50ª edizione.

Nove Colli: ben 40 le Nazioni rappresentate

C’erano iscritti da ben 40 Paesi, addirittura dalla Nuova Zelanda. E il serpentone multicolore e multietnico della Nove Colli si è messo in moto alle 7 in punto (un’ora dopo lo start classico, modificato per l’occasione) e si è lanciato a tutta velocità verso la prima delle nove terribili coltellate del tracciato lungo, il Polenta.

Per entrare nella storia bisognava affrontare ben 205 chilometri (che a fine settembre non sono uno scherzo) e quasi 4.000 metri di dislivello. Chi invece mirava al percorso corto, dopo il mitico Barbotto, quarto colle con pendenze fino al 18 per cento, faceva ritorno verso la Romagna.

In gruppo anche il “dream team” della Novecolli4children, con campioni del calibro di Ivan Basso, Mario Cipollini e Paolo Bettini (ma anche tanti altri) che hanno pedalato per raccogliere fondi da devolvere allo Ior, l’Istituto oncologico romagnolo. E tra gli ospiti al via, anche due campioni del calibro di Alessandro Covi e Davide Formolo della UAE Team Emirates.

Il meteo? Perfetto. Temperatura gradevole, mai calda. Anche se le fontanelle sono state prese d’assalto. Chi ha vinto? Sul lungo ha trionfato Luca Chiesa, davanti a Fabio Cini e Stefano Buonanomi. Ma tutte le classifiche potete vederle dalle ore 20 sul sito della Gran Fondo, cliccando qui.

Restate sintonizzati sul nostro sito www.quicicloturismo.it per restare aggiornati su tutti gli eventi del mondo amatoriale.