La Medio Fondo San Giacomo aspetta ancora un anno, Ivan De Nobile: «Scelta ponderata»

Un tratto della Medio Fondo San Giacomo (Foto Gianni Aloni - Team Vini San Giacomo)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Alla Cantina San Giacomo, nel comune di Rocca San Giovanni in provincia di Chieti, anche nel 2021 non arriveranno ciclisti appassionati pronti per pedalare tra gli sterrati abruzzesi. La Medio Fondo San Giacomo che doveva essere in programma il 1° maggio 2021 a causa del Covid non si disputerà. Ivan De Nobile ideatore e organizzatore dell’evento a quicicloturismo.it parla di una scelta ponderata in base a quella che è la situazione attuale. “Non ce la siamo sentita di proseguire nell’iter di organizzazione dell’evento senza alcuna certezza soprattutto per quanto riguarda i permessi gara. Avremmo rischiato di preparare tutto e poi non avere le autorizzazioni idonee per proseguire l’evento.

La gara giunta alla sua quinta edizione prevedeva due tracciati. Il Cicloturistico di 60 km e il Medio Fondo di circa 130 km. La particolarità di questa gara era nei tratti sterrati. Due settori di “ghiaia” nel percorso Cicloturistico e ben sette in quello del Medio Fondo. “E’ nato tutto da quando ho percorso la Gran Fondo Strade Bianche la prima volta” afferma Ivan. “Mi sono subito innamorato di quel format di evento e l’ho portato nel mio Abruzzo. La risposta è subito stata molto positiva. In quattro anni abbiamo subito raggiunto oltre 500 presenze, che per una realtà come la nostra non è affatto male”.

Caratteristica era anche la base di partenza e arrivo dell’evento, la Cantina San Giacomo, una location ampia con possibilità di una bella festa finale. Festa che a questo punto è solo rimandata di un ulteriore anno. “Abbiamo già la data 2022” conclude Ivan. “Terremo fede alla nostra data che coincide con la Festa dei Lavoratori. Ci vediamo quindi il 1° maggio 2022 per la Medio Fondo San Giacomo”